Aggiornamento mappe navigatore: la procedura e i modelli che la rendono semplice e gratis

aggiornamento mappe navigatoreQuanto è importante l’aggiornamento delle mappe in un navigatore?
Parecchio, così come sono importanti le mappe è fondamentale l’aggiornamento.
Perché?
Perché se le medesime non sono aggiornate rischi delle spiacevoli situazioni, in cui non vorresti di certo ritrovarti. Situazioni che andremo a descrivere successivamente, ma prima avremo modo di consigliare dei gps con annessi aggiornamenti gratuiti per sempre

Navigatori con aggiornamento mappe gratuito: i consigli di acquisto

Non sempre è necessario pagare gli aggiornamento delle mappe, ci sono anche dei navigatori che offrono gratuitamente tale possibilità. Ad oggi, fortunatamente, i grandi brand del settore stanno proprio sposando questa “politica” che di certo fa felici molti automobilisti, motociclisti e camionisti.
Di seguito alcuni dei gps che consentono di aggiornare gratis le mappe:

Mappe navigatore: con TomTom e Garmin l’aggiornamento è sempre gratuito!

L’aggiornamento delle mappe non è detto che abbia un costo. Anzim ad oggi i navigatori TomTom e i navigatori Garmin danno la possibilità di usufruire di aggiornamenti gratuiti per sempre in modo del tutto gratuito e per sempre.
Quindi, se il tuo gps vanta le mappe di tutta Europa, tutti gli aggiornamenti successivi saranno sempre gratuiti. Se però acquisti le mappe del mondo separatamente, allora in questo caso gli aggiornamenti per tutte le altre mappe (non comprese al momento dell’acquisto del navigatore) saranno a pagamento. Ma questo è ovvio che sia così.
Quindi, il nostro consiglio è quello di scegliere tra i prodotti di questi marchi e di valutare anzitempo se sei interessato solo a viaggiare in Europa o se vuoi girare il mondo. Così da non incorrere in pagamenti futuri.

Come aggiornare un navigatore?

L’ulteriore motivo che spinge più verso l’acquisto di un navigatore TomTom riguarda anche la facilità di eseguire gli aggiornamenti. E ciò può avvenire in due modi che adesso andremo a descrivere. Metodologie diverse perché ciò dipende dalla tipologia di navigatore in tuo possesso.
Precisiamo che questi procedimenti, che descriveremo in basso, vanno bene anche per altri navigatori di altri brand, ovviamente (nel primo esempio) cambia il software da installare sul pc.

Aggiornamento TomTom senza wifi integrato

  • Scarica My Drive Connect sul tuo pc.
  • Collegare navigatore al pc tramite cavo usb.
  • Avvio di My Drive Connect: (se non si avvia automaticamente prova manualmente cliccando sull’apposita icona). Nella schermata relativa agli aggiornamenti puoi scegliere di eseguirli tutti oppure seleziona solo la mappa che intendi aggiornare.
  • Scollega il dispositivo: solo quando sul navigatore comparirà il messaggio “Installazione completata”.

Aggiornamento TomTom con wifi integrato

  • Vai su Menù Principale del navigatore.
  • Nel sotto-menu “Impostazioni” tocca “Wi-Fi”.
  • Scegli la rete wifi tra quelle disponibili: nella schermata Wi-Fi compaiono tutte le rete disponibili a cui puoi collegarti. Scegline una.
  • Tocca “Connetti”: in caso di rete privata sarà necessario inserire i dati relativi al nome utente a alla password.
  • Verifica il buon esito del collegamento: se tutto è andato per il verso giusto verrà visualizzato lo stato “connesso” sotto al nome della rete Wi-Fi utilizzata.
  • Procedi all’aggiornamento: le notifiche ti avvisano quando sono necessari gli aggiornamenti.

Aggiornamento delle mappe del navigatore: con il wifi integrato è più immediato!

Solo i navigatori più avanzati permettono di aggiornare le mappe tramite il wifi integrato e ciò è un vantaggio non indifferente. Si tratta di un metodo decisamente più veloce (niente cavo usb da collegare al pc) e che puoi attuare anche quando non ti trovi a casa.
E se sei interessato ad un navigatore con wifi integrato e con aggiornamenti gratuiti delle mappe, queste alcune interessanti offerte da prendere in considerazione:

Approfitta delle offerte e fai tuo, ad un prezzo più basso, uno dei seguenti navigatori satellitari con wifi integrato.

 
Ultimo aggiornamento: 30 Novembre 2020 19:10

I motivi per tenere sempre aggiornato il navigatore

Aggiornare le mappe del navigatore è fondamentale per due motivi: evitare perdite di tempo e le multe.
Ad esempio: una volta in viaggio devi recarti in un hotel, ti affidi quindi al tuo navigatore. Ebbene, con un modello non aggiornato vai incontro al più classico dei problemi: fare dei giri immensi, perdersi e chiedere informazioni ai passanti (che ovviamente nella maggior parte dei casi non sono mica del posto, non affatto, sono turisti come te).

Un’altra situazione spiacevole sarebbe quella di fidarsi al 100% del tuo navigatore con mappe non aggiornate e, magari, percorrere accidentalmente una strada in divieto d’accesso. Tu ti sei fidato e il tuo gps non aggiornato non sapeva che la via “Prendilamultaevai” da un po’ di tempo si può percorrere solo in un senso. L’indirizzo “Prendilamultaevai” non esiste, però la multa è un pericolo a cui vai incontro con un gps non aggiornato.